mercoledì 7 dicembre 2016

Rhythm Change colore blues: George Benson

In questo video George Benson dimostra come è possibile suonare il blues sulla progressione del Rhythm Change e in definitiva su qualsiasi sequenza di accordi.



Nel video qui sotto il chitarrista Martino Vercesi spiega come creare quest'effetto utilizzando una "super-struttura" ottenuta incrociando la scala blues con la scala maggiore.

4 commenti:

Renato Giugliano ha detto...

Se ci fosse uno schema su cui lavorare; sarebbe più efficace lo studio. In realtà, sono un principiante, che ci fosse un legame tra le due scale, me ne sono reso conto sulla mia esperienza.
Non mi vengono i fraseggi blues con la sola pentatonica. Quando, cazzeggiando, ne indovino qualcuno, allora mi rendo conto che quello che dice Martino Vercesi è: fondamentale. Grazie

Renato Giugliano ha detto...

Se ci fosse uno schema su cui lavorare; sarebbe più efficace lo studio. In realtà, sono un principiante, che ci fosse un legame tra le due scale, me ne sono reso conto sulla mia esperienza.
Non mi vengono i fraseggi blues con la sola pentatonica. Quando, cazzeggiando, ne indovino qualcuno, allora mi rendo conto che quello che dice Martino Vercesi è: fondamentale. Grazie

Anonimo ha detto...

I like what you guys tend to be up too. This sort of clever work and exposure!
Keep up the terrific works guys I've you guys to my own blogroll.


My homepage; Youga Temecula

Anonimo ha detto...

Wow! In the end I got a weblog from where I know how to truly obtain valuable data regarding my study and knowledge.


My web site - Cheap violins