domenica 27 gennaio 2019

Scopri la tua "maestria"

Foto di Roberta Sorge


Per il GM ciò che viene comunemente chiamata “maestria” non è una qualità riservata a pochi “eletti” che dunque grazie ad essa possono diventare grandi musicisti, ma piuttostomuna qualità di tutti in quanto qualità dell’anima, una caratteristica del nostro essere.

Forse ti sembrerà strano quello che dico...
Come? Io allora sarei un "maestro"? Ma figuriamoci!!!
Eppure se solo rifletti per un momento sulla immensa quantità di cose che hai imparato nella tua vita, sulle innumerevoli competenze che hai sviluppato in ogni ambito, da quello motorio a quello razionale... 
Pensa soltanto alle tue abilità linguistiche, comunicative, ideative... 
Ogni singola cosa che tu sai fare, dalla più semplice alla più complessa è in realtà un miracolo di complessità e e equilibrio. 
La verità è che in quanto essere umano sei un meraviglioso e naturale arcobaleno di abilità talenti e potenzialità. 
La maestria è una tua innata qualità!
Ma veniamo alla musica...
Com'è allora che nella musica solo alcuni diventano effettivamente dei maestri mentre altri, nonostante l'impegno e gli sforzi, non raggiungono mai i loro obbiettivi?
Secondo Kenny Werner, il pianista autore del libro "Effortless Mastery" (maestria senza sforzo), la maestria è la capacità di eseguire una musica sempre perfettamente e senza sforzo.
Secondo la definizione di Kenny Werner, le cose che sai fare con maestria, sono già moltissime: fai fatica ad esempio quando porti la forchetta alla bocca per mangiare, ti capita forse di sbagliare mira qualche volta?
Il motivo per cui tu hai raggiunto la maestria nell'usare la forchetta è solo uno: quando eri piccolo hai provato a farlo e hai sbagliato tantissime volte, ma non ti sei scoraggiato; tu hai insistito con determinazione fino a raggiungere il tuo obbiettivo.
Dunque quelli che riconosciamo come “grandi musicisti”  sono semplicemente persone che  hanno coltivato la loro passione con grande determinazione, senza mai scoraggiarsi fino raggiungere l'espressione piena della loro maestria.
Quello che ci impedisce di esprimere pienamente la nostra maestria in musica sono spesso l'impazienza e la superficialità.
Quando studiamo, passiamo spesso all'argomento successivo prima di aver portato a livello di maestria quello che stavamo studiando. 
Ci sembra di perdere tempo a rimanere per ore sullo stesso passaggio musicale o per settimane sullo stesso brano, così lo abbandoniamo prematuramente per passare ad altro e in questo modo tutto quello che impariamo non raggiunge mai l'eccellenza.
Il grande chitarrista Tommy Emmanuel, in un intervista ha detto che lui quando deve imparare un brano, studia solo quello fino a quando non è perfetto!
Se vuoi raggiungere la maestria dunque, quando studi, concentrati sulle piccole cose, sui singoli passaggi da un accordo all'altro, sulla singola frase di una melodia, su un singolo arpeggio della mano destra, ecc....
Fallo in modo rilassato e piacevole.
Insisti finché riesci a eseguire quel passaggio perfettamente e senza sforzo, cioè con maestria, solo allora procedi oltre...
Questo è Guitar Mindfulness!
Stay Tuned!
Manuel


https://guitarmindfulness.it/squeeze-guitar-mindfulness-con-video/


Nessun commento: