martedì 29 novembre 2016

Modulazioni un semitono sotto




In questo articolo voglio parlarti di un altro tipo di modulazione che è presente in "Airegin" di Sonny Rollins, che hai appena ascoltato e in molti altri brani.
In questa modulazione il cambio di centro tonale avviene verso una tonalità che si trova un semitono sotto alla tonalità di partenza.


Es.
D-7    G7
   Cmaj7
  C#m7  F#7
   Bmaj7
      C-7   F7
Bbmaj7

C: IIm7 V7               I             B: IIm7    V7            I              Bb: IIm7 V7          I


Questo tipo di modulazione, ha un effetto ancora più “drammatico” rispetto alla Downstep modulation, trattata nel precedente articolo. 

I due tipi di modulazioni sembrano simili fra loro. 

Entrambe procedono in modo simmetrico discendendo verso centri tonali distanti piccoli intervalli ed entrambe in genere non coinvolgono più di tre centri tonali. 

Ma le somiglianze finiscono qui!

In questo tipo di modulazione non è presente la trasformazione dell’accordo maggiore in minore settima, che rendeva facilmente riconoscibile la progressione degli accordi nella downstep modulation. 

E soprattutto i centri tonali coinvolti sono più distanti.
Il numero di alterazioni fra una tonalità e l’altra è quindi maggiore rispetto alla downstep modulation. 




Essendo maggiore il contrasto tra una tonalità e l’altra, inizialmente, può risultare più difficile improvvisarci sopra. 

Puoi esercitarti prolungando la successione degli accordi in modo da coinvolgere tutti i 12 centri tonali.

I brani qui sotto contengono tutti questa modulazione:

Airegin

Bess, O Ehere Is My Bess

Five Brothers

Masquerade

Angel Eyes

Everything Happens To Me

Peace

The Summer Knows

Nessun commento: