giovedì 26 novembre 2015

Italian Jazz Guitarist - Paolo Anessi



Buongiorno Manuel, mi permetto di darti del tu :D

Seguo quando riesco i tuoi video e\o lezioni, ho davvero molta stima di quello che fai, di come lo fai ma sopratutto ammiro la musica che hai dentro! 

Probabilmente (e con molta umiltà) avrai visto passare da qualche parte "La Chitarra Jazz per Tutti" libro pubblicato con Carisch, precedentemente rubrica su Accordo.it e prima ancora su qualche numero uscii sulla rivista Chitarre.

Tanto ho studiato ma sempre tantissimo sento che mi manca! 
Ho una passione fortissima per la didattica, trasmettere e veder crescere da grandi soddisfazioni oltre ad imparare tantissimo dal rapporto musicale con "l'altro"... 

Con la mia compagna (cantante\chitarrista) ho una formazione duo stabile, poi collaboro poi con una serie di musicisti, ma è sempre difficile trovare persone che fanno questo e prima di pensare di uscire a suonare per prendere 4 soldi... pensassero solo alla musica, ad uno scambio interiore musicale culturale e intellettuale.... (poi le suonate "marchetta" le si fa anche noi, ma per fortuna non ci si ferma a quello ;)

Jazz è senso di libertà espressiva, è la musica che si sente dentro, poi comprendo e cerco da una vita di inseguire un sound sempre alla ricerca "dentro" di un qualcosa che prende una forma musicale, poi indubbiamente lo studio, la tradizione, il lidio di dominante e le frasi bebop il superlocrio o suonare con gli arpeggi... ma tutto alla fine è  fortunatamente e solamente un suono!

Mi sono raccontato in poche parole evitando: ho studiato con.... e ho fatto... insegno dal 90 e vivo di musica da allora... 
ma  già ci pensavo da prima :D




Nessun commento: