martedì 28 febbraio 2012

Tal Farlow


Biografia e discografia

 





Eddie Lang

Biografia e discografia







Grandi chitarristi jazz


Qui sotto trovi una lista di grandi chitarristi che hanno scritto con la loro musica la storia della chitarra jazz.



Cliccando sul nome ti si aprirà una pagina con alcuni video significativi e un link alla loro biografia e discografia.

Ascoltali con attenzione e lasciati ispirare!

Cerca di notare le peculiarità stilistiche di ciascuno: la dirompente fluidità del fraseggio di Pat Martino, la raffinatezza di Jim Hall, le ottave di Wes Montgomery...

Qual'è il tuo preferito?

Non è straordinario come pur suonando lo stesso strumento, nello stesso linguaggio ciascuno abbia il proprio suono, il proprio tocco, il proprio fraseggio...?

Ciascuno esprime un diversa personalità.

Davvero in questa forma d'arte c'è posto per tutti...

Anche per TE!!!



Pat Martino

Biografia, discografia e sito






Emily Remler

Biografia e Discografia







Wes Montgomery

Biografia e discografia








sabato 25 febbraio 2012

mercoledì 15 febbraio 2012

La Maestria


Solo chi dedica tutta la sua forza e il suo animo ad una causa può diventare un vero maestro. Per questo la maestria richiede tutto da un persona.

Albert Einstein

domenica 5 febbraio 2012

Modulazioni un tono sotto


Ti piacerebbe imparare decine di brani, studiandone uno solo? Sarebbe bello, non credi?

Insomma, non è proprio così ma quasi! 

Analizzando e praticando alcune situazioni armoniche ricorrenti, (cadenze, modi di utilizzare un certo accordo, sostituzioni, modulazioni ecc.) puoi imparare intere sezioni comuni a molti brani!



Probabilmente saranno in tonalità diverse e con tempi diversi ma la sonorità rimane la stessa e, una volta assimilata, sarà più facile improvvisarci sopra.


La modulazione alla tonalità che si trova un tono sotto, detta Downstep Modulation, è presente in molti standard del repertorio jazz.

Spesso questa modulazione avviene attraverso l’utilizzo della cadenza II-V-I.

In questo caso, poi, la modulazione avviene utilizzando come elemento neutro la fondamentale dell’accordo maggiore del I grado.

Su questa fondamentale si costruisce poi un accordo minore settima, che diventa il II grado della nuova tonalità.

Es.

   Dm7 G7
 Cmaj7
       Cm7 F7
  Bbmaj7
     Bbm7 Eb7
Abmaj7
C:  II-7   V7                      I                   Bb:   II-7  V7                      I               Ab:    II-7   V7                    I


Questa modulazione coinvolge in genere due o tre centri tonali.

Poiché all’accordo maggiore si associa normalmente una sensazione di allegria e a quello minore di tristezza, l’effetto di questa ripetuta trasformazione dell’accordo maggiore in minore in qualche modo conferisce al brano una sorta di continuo “cambio di umore” che rende facilmente riconoscibile ad orecchio questa progressione di accordi.

Per esercitarti a improvvisare su questa modulazione puoi estendere la progressione per 6 centri tonali fino a ritornare alla tonalità di partenza:

Dm7 G7
Cmaj7
      Cm7 F7
Bbmaj7
     Bbm7 Eb7
Abmaj7

Abm7 Db7
Gbmaj7
      Gbm7 B7
Emaj7
     Em7 A7
Dmaj7


Basterà spostare l’intera sequenza di accordi un semitono sopra o sotto per esercitarsi sulle altre 6 tonalità.

Eccoti un video che fornisce un accompagnamento per esercitarti a improvvisare su questa successione.



Quando avrai imparato a suonare e improvvisare su questa successione di accordi saprai in un colpo solo intere sezioni dei brani elencati qui sotto.

In tutti questi brani è presente questa stessa successione di accordi!


Afternooin In Paris
Tune –Up
How High The Moon
Joy Spring
Watch Wat Happens
Recordame
Ornithology
Solar
Bluesette
Laura
One Note Samba
Cherokee
Star Eyes
The Maestro
April Mist
Joshua
Once I Loved

Ascolta le versioni di questi brani nei video qui sotto, riesci a riconoscere la nostra progressione?


























Gypsy Picking


Gypsy Picking

BY MICHAEL HOROWITZ

Play faster, louder, and with better tone by learning the rest-stroke picking technique used by Django Reinhardt, Stochelo Rosenberg, Bireli Lagrene, and Fapy Lafertin. Buy Now
IN THIS 72-PAGE BOOK AND CD YOU WILL LEARN:
  • Proper body and hand positions
  • The Rest-stroke picking technique
  • Fifteen picking patterns
  • Thirty of the most commonly used phrases
  • A minor blues solo packed with Django's favorite ideas
  • History of Django Reinhardt and other Gypsy guitarists
THE BOOK IS ORGANIZED INTO FOUR SECTIONS:
  • Part I, "Gypsy Jazz," provides historical information about Gypsy jazz and the Rest-stroke picking technique employed by Gypsy guitarists.
  • Part II, "Fundamentals," explains proper body positions and practice guidelines that will help you progress more rapidly.
  • Part III, "Picking Patterns," provides detailed explanations of the basic techniques required to execute Rest-strokes. It includes fifteen picking patterns that are the cornerstone of Gypsy jazz style playing.
  • Part IV, "Musical Examples," contains thirty examples transcribed directly from the playing of Gypsy jazz guitarists. These examples are organized by their corresponding Picking Pattern from Part III. To help put some of these examples in context, a four-chorus long minor blues solo is provided for additional study.
The accompanying CD has audio examples of the fifteen picking patterns, thirty musical examples, and the minor blues solo.
This book will be beneficial for guitarists at any skill level. The basic techniques and picking patterns explained in this book will help beginning students develop a solid foundation on which to build their technique. More advanced students, of whom many have never been exposed to Gypsy technique, will find the picking techniques and Gypsy musical phrases in this book a welcome addition to their improvisational vocabulary. Additionally, the basic picking technique described in this book can be applied to many styles of plectrum guitar playing other than Gypsy jazz. Rock, bebop, bluegrass, and blues guitarists can all improve their technique and musical vocabulary through the material in this book.
One of the unique features of this book is the meticulous attention given to right-hand pick strokes and left hand fingerings. The picking patterns and fingerings notated in this book are based on research among Gypsy musicians and the study of video footage of Django Reinhardt. This book is unlike many other Gypsy jazz guitar instructional books in which the fingering and picking suggestions are unidiomatic to the Gypsy jazz genre or, at worst, merely an afterthought full of errors. To spare you this frustration, the examples in this book demonstrate proven ways of executing Gypsy musical phrases.

sabato 4 febbraio 2012